FIMP
Federazione Italiana Medici Pediatri


data stesura: 3 Settembre 2018
ultima revisione: 3 Settembre 2018

Scarica il PDF

Come si è giunti alla creazione della lista:

La Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) a cui aderisce la maggior parte dei pediatri di famiglia italiani, sta lavorando da alcuni anni allo sviluppo di progetti finalizzati alle Buone Pratiche Cliniche. Trovando consonanza con il progetto Choosing Wisely Italy ha deciso di divenire socia di Slow Medicine. Si è costituito un gruppo di lavoro ad hoc che ha individuato una lista di pratiche a rischio di inappropriatezza all’interno della tipicità professionale delle cure primarie e le ha sottoposte alla valutazione dei propri iscritti ai quali è stato chiesto il grado di accordo/disaccordo circa le raccomandazioni relative alle pratiche a rischio di inappropriatezza proposte. Il gruppo di lavoro ha analizzato i risultati dei 1.046 questionari ricevuti ed ha individuato le 5 pratiche a maggior rischio di inappropriatezza sulla base del grado di disomogeneità di giudizio ottenuto (variabile proxy).

Informazioni sulla società:

La Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), con gli oltre 5.300 iscritti, è l’organizzazione di categoria ampiamente più rappresentativa dei pediatri di libera scelta d’Italia. Per Statuto la FIMP riveste sia il ruolo di rappresentanza di categoria sia il ruolo di associazione professionale che svolge attività di tipo culturale e scientifico per la sempre maggiore qualità e competenza professionale dei propri iscritti. Nella sua veste di Società Scientifica è iscritta alla Federazione Italiana delle Società Medico-scientifiche (FISM) e, come tale, coopera ad attività di studio e a progetti scientifici in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità, il Ministero della Salute e il Ministero dell’Istruzione. La Segreteria Scientifica della FIMP è organizzata in Aree Tematiche e in Gruppi di Studio. Le attività collegate al Progetto Choosing Wisely vengono coordinate dall’Area delle Buone Pratiche Cliniche.