AIFI
Associazione Italiana Fisioterapisti


data stesura: 1 Ottobre 2016
ultima revisione: 1 Ottobre 2016

Scarica il PDF

Come si è giunti alla creazione della lista:

L’Associazione Italiana Fisioterapisti (AIFI) ha contattato tutte le sedi regionali e i Gruppi di Interesse Specialistico (GIS), chiedendo dei contributi a tutti i rappresentanti e soci per identificare le pratiche fisioterapiche meno efficaci e ancora molto diffuse. È stato istituito un gruppo di lavoro che ha valutato le proposte pervenute, analizzato in maniera estensiva la letteratura per verificare l’attendibilità delle proposte, e selezionato le 5 pratiche più rilevanti nella pratica clinica fisioterapica, associate ad elevati costi e/o possibili effetti collaterali. I risultati sono poi stati condivisi con l’Ufficio di Presidenza e la Direzione Nazionali dell’Associazione Italiana Fisioterapisti (AIFI), e sono state raccolte le ultime proposte di variazione prima dell’approvazione finale da parte del gruppo di lavoro.

Informazioni sulla società:

L‘A.I.FI. (Associazione Italiana Fisioterapisti) è l’associazione di volontariato, senza scopo di lucro, che rappresenta, tutela e promuove la categoria dei Fisioterapisti, sviluppando la conoscenza e l’approfondimento scientifico della Professione, incluse la pratica professionale, la formazione e la ricerca, nell’interesse di tutti i Cittadini. A.I.FI. è l’unica associazione rappresentativa della Professione (D.M. Salute 30 luglio 2013) ed è organizzata su rappresentanze regionali che, insieme ai 10 eletti nazionali che compongono l’ufficio di presidenza, costituiscono la Direzione Nazionale. I GIS (Gruppi di Interesse Specialistico) sono dei sottogruppi di interesse specialistico che rappresentano i colleghi con percorsi formativi in aree specifiche della professione del fisioterapista.