Non richiedere il dosaggio del testosterone libero nel sospetto diagnostico di ipogonadismo e di iperandrogenismo.

Il testosterone è l’androgeno più importante dell’organismo. La misura della sua concentrazione trova indicazione in numerose condizioni cliniche sia nel maschio che nella femmina. Tuttavia sussistono delle problematiche analitiche per le metodiche attualmente in uso nei laboratori tali da rendere non utilizzabili i risultati per il supporto diagnostico per il quale il dosaggio stesso viene richiesto; il metodo di riferimento, dialisi all’equilibrio, non è attuabile su larga scala. È pertanto preferibile non proporre questo tipo di valutazione ma basarsi sul testosterone totale.

Principali fonti bibliografiche

1. Miller KK, Rosner W, Lee H, Hier J, Sesmilo G, Schoenfeld D, Neubauer G, Klibanski A. Measurement of free testosterone in normal women and women with androgen deficiency: comparison of methods. J Clin Endocrinol Metab. 2004 Feb;89(2):525-33.
2. Position Statement dell’Endocrine Society. J Clin Endocrinol Metab 2010;95(6):2536-59.
3. Fritz KS, McKean AJS, Nelson JS et al. Analog based free testosterone methods linked to total testosterone concentrations, not free testosterone concentrations. Clin Chem 2008, 54 (3): 512-6.
4. Caputo M, Monti S. Gonadi femminili: le valutazioni ormonali. In ENDOWIKI, Lo stato dell’arte in Endocrinologia. www.endowiki.it

Scarica la scheda completa con le 5 raccomandazioni

PDF

Tutte le informazioni sopra riportate non sostituiscono la valutazione e il giudizio del professionista. Per ogni quesito relativo alle pratiche sopra individuate, con riferimento alla propria specifica situazione clinica, è necessario rivolgersi al professionista.