Non eseguire studi PET-TC con 18F-FDG per la diagnosi delle osteomieliti periferiche, né per la diagnosi differenziale tra flogosi acuta vs cronica.

Tipo di pratica

Esami di Imaging

Considerata l’elevata sensibilità della PET-TC con 18F-FDG (Fluoro-desossiglucosio) per la diagnosi di spondilite e spondilodiscite, in molti colleghi si è fatta strada la falsa idea che tale metodica possa sostituire gli studi con leucociti marcati in tutte le indicazioni legate a patologia flogistica/infettiva. Per queste diagnosi gli studi con leucociti marcati rappresentano invece la modalità di imaging di scelta.

Principali fonti bibliografiche

1. Gemmel F et al Prosthetic joint infections: radionuclide state-of-the-art imaging. Eur J Nucl Med Mol Imaging 2012; 39: 892-909.
2. Gemmel F et al Radionuclide imaging of spinal infections. Eur J Nucl Med Mol Imaging 2006; 33: 1226-37.
3. Prandini N et al Nuclear medicine imaging of bone infections. Nucl Med Commun 2006 Aug; 27: 633-44.

Scarica la scheda completa con le 5 raccomandazioni

PDF

Tutte le informazioni sopra riportate non sostituiscono la valutazione e il giudizio del professionista. Per ogni quesito relativo alle pratiche sopra individuate, con riferimento alla propria specifica situazione clinica, è necessario rivolgersi al professionista.