Non eseguire radiografie del torace preoperatorie in assenza di sintomi e segni clinici che facciano sospettare patologie capaci di influire sull’esito dell’intervento.

Eseguire di routine radiografie del torace preoperatorie non è raccomandato senza motivi specifici suggeriti dalla storia clinica e/o dall’esame obiettivo. In assenza di sintomi cardiopolmonari, la radiografia del torace preoperatoria raramente apporta cambiamenti significativi nella gestione clinica o miglioramento degli esiti clinici dei pazienti mentre espone a radiazioni ionizzanti e alla scoperta di reperti incidentali.Richiedere una radiografia del torace è ragionevole se si sospetta una malattia acuta cardiopolmonare o in presenza di una storia di malattia cronica cardiopolmonare stabile in un paziente di età superiore ai 70 anni.

Principali fonti bibliografiche

1. Hendee WR, Becker GJ, Borgstede JP et al (2010) Addressing overutilization in medical imaging. Radiology 257: 240-245.
2. Sistrom CL. The appropriateness of imaging: a comprehensive conceptual framework. Radiology 2009; 251(3): 637-649.
3. Fitch K, Bernstein SJ, Aguilar MD, Burnand B, LaCalle JR. The RAND/UCLA Appropriateness Method: Users Manual 2001.
4. AnnBouillot JL, Paquet JC, Hay JM, Coggia M. Is preoperative systematic chest x-ray useful in general surgery? A multicenter prospective study of 3959 patients. ACAPEM. Association des Chirurgiens de lAssistance Publique pour les Evaluations Médicales. Ann Fr Anesth Reanim 992; 11(1): 88-95.
5. Hong BW, Mazeh H, Chen H, Sippel RS. Routine chest X-ray prior to thyroid surgery: is it always necessary? World J Surg 2012 Nov; 36(11): 2584-9.

Scarica la scheda completa con le 5 raccomandazioni

PDF

Tutte le informazioni sopra riportate non sostituiscono la valutazione e il giudizio del professionista. Per ogni quesito relativo alle pratiche sopra individuate, con riferimento alla propria specifica situazione clinica, è necessario rivolgersi al professionista.