Nei neonati e nei bambini con epilessia non eseguire di routine la TC del cranio-encefalo.

Tipo di pratica

Esami di Imaging

Età

Bambini

La diagnosi di epilessia è clinica e necessita di integrazione con dati elettroencefalografici (EEG). L’esame TC è comunemente prescritto dopo un episodio epilettico tuttavia ha un ruolo limitato per la sua bassa sensibilità nell’identificazione di piccole neoplasie, anomalie dello sviluppo corticale e di alcune lesioni vascolari. Non sono stati identificati in letteratura studi sul ruolo della TC per determinare l’eziologia dell’epilessia nei bambini. L’imaging è richiesto solo nei casi di epilessia farmaco-resistente, mentre non trova indicazione nei bambini con epilessia genetiche generalizzate e con epilessia benigna dell’infanzia con punte rolandiche (centrotemporali) (BECRS) che rispondono al trattamento farmacologico. Quando necessario l’imaging di scelta è la RM; l’uso della TC dovrebbe essere limitato in presenza di controindicazioni all’esame RM (device medicali, pacemaker, etc). L’esame RX del cranio non trova nessuna indicazione nel paziente con epilessia potendo indentificare solo anomalie scheletriche non correlate con la patologia.

Principali fonti bibliografiche

1. NICE guideline (updated 12 May 2021)
2. ACR Appropriateness Criteria® Seizures-Child (2021)
3. A Bernasconi , F Cendes WH Theodore, RS Gill, MJ Koepp , RE Hogan , GD Jackson , P Federico , A Labate, AE Vaudano, I Blümcke, P Ryvlin , N Bernasconi. Recommendations for the use of structural magnetic resonance imaging in the care of patients with epilepsy: A consensus report from the International League Against Epilepsy Neuroimaging Task Force. Epilepsia. 2019 Jun;60(6):1054-1068. doi: 10.1111/epi.15612. Epub 2019 May 28

Scarica la scheda completa con le 5 raccomandazioni

PDF

Tutte le informazioni sopra riportate non sostituiscono la valutazione e il giudizio del professionista. Per ogni quesito relativo alle pratiche sopra individuate, con riferimento alla propria specifica situazione clinica, è necessario rivolgersi al professionista.