Non somministrare terapia antibiotica ai bambini con faringotonsillite acuta in assenza di conferma microbiologica di infezione da Streptococcus pyogenes a seguito di test rapido o esame colturale.

Tipo di pratica

Farmaci

Età

Bambini

Area

Pediatria

La maggior parte delle faringotonsilliti sono di origine virale e non richiedono terapia antibiotica. Clinicamente non è possibile distinguere le forme virali dalle altre. È pertanto necessaria un’indagine microbiologica (test rapido o coltura) per selezionare i bambini con infezione streptococcica, che sono gli unici a necessitare di terapia antibiotica. L’esame deve essere effettuato solo nei bambini con sintomi suggestivi di malattia da streptococco Beta emolitico di Gruppo A, in accordo con le raccomandazioni delle Linee Guida italiane e internazionali, al fine di evitare di trattare i portatori sani. Il test rapido o l’esame colturale non devono essere ripetuti alla fine del ciclo terapeutico.

Principali fonti bibliografiche

1. Lean WL et al. Rapid diagnostic tests for group A streptococcal pharyngitis: a meta-analysis. Pediatrics. 2014; 134: 771-81.
2. Gunnarsson MS et al. In primary health care, never prescribe antibiotics to patients suspected of having an uncomplicated sore throat caused by group A beta-haemolytic streptococci without first confirming the presence of this bacterium. Scand J Infect Dis. 2012; 44: 915-21.
3. Kose E, Sirin Kose S, Akca D, Yildiz K, Elmas C, Baris M, Anil M J. The Effect of Rapid Antigen Detection Test on Antibiotic Prescription Decision of Clinicians and Reducing Antibiotic Costs in Children with Acute Pharyngitis. Trop Pediatr 2016. 62: 308-15.

Scarica la scheda completa con le 5 raccomandazioni

PDF

Tutte le informazioni sopra riportate non sostituiscono la valutazione e il giudizio del professionista. Per ogni quesito relativo alle pratiche sopra individuate, con riferimento alla propria specifica situazione clinica, è necessario rivolgersi al professionista.